Fiori, fulmini e saette…

Coloro che sognano di giorno sanno molte cose che sfuggono a chi sogna solo di notte (Edgar Allan Poe)

Circondata  da alberi, campi e foreste, sulla riva nord di Montreal, nel Quebec, Edith Lebeau trova un terreno fertile per ritagliarsi una dimensione tutta sua, dove distillare idee e concetti. Trascorre la maggior parte del suo tempo dipingendo nel suo studio insieme al suo gatto di nome Jack.  Interessanti e sempre più colorate sono le sue figure femminili che includono elementi della flora e della fauna. Creature fantastiche che prendono il via  dalla cultura pop, dalle fiabe e dalle varie mitologie, avvolte comunque da una beffarda ironia, visto che il mondo in cui viviamo è fatto di imprevisti costanti, di tornado, di fulmini e saette…

di Francesca Londino

el-1-1e-lebeau

Tags from the story
, ,
Written By

ARTE.MODA.TENDENZE.CULTURA