Pasha Setrova

Arte e fashion per dolls inattese che comunicano un fare (scultura) svolto nella tensione di una visione che rifiuta l’omologazione.

Il mondo di Pasha Setrova, nel suo intreccio tra arte e vita, cattura lo sguardo, coinvolgendo sia visivamente sia mentalmente. Una straordinaria artista che all’inerzia e all’opacità del mondo contrappone con leggerezza pensosa la profondità di un immaginario che trascende le sue evidenti matrici autobiografiche. La sua ispirazione nasce dalle fonti più diverse: la cultura pop, la passione per la moda e per il design tessile, la sua infanzia nomade, vissuta nelle verdi e incontaminate tundre siberiane, la sua esperienza in Europa come modella, il suo spirito irriverente e libero, le sue personali battaglie con quello squilibrio chimico chiamato schizofrenia. Risultato: una storia raccontata da bambole-sculture iper-femminili e filiformi che ricordano l’incarnazione punk-chic dei personaggi di Alice in Wonderland. Creature, create ad hoc, che si sottraggono con grazia perversa agli sguardi troppo invadenti.

Pasha Setrova, scultrice e performer di origine russa, vive e lavora a New York. Negli ultimi anni ha esposto i suoi lavori in tutto il mondo, dagli Stati Uniti al Giappone, dall’Europa alla Russia, riscuotendo ovunque un grande successo di critica e stampa.

di Francesca Londino

Tags from the story
, , ,
Written By

ARTE.MODA.TENDENZE.CULTURA