Relics

Il mio corpo sulla terra, il mio spirito nelle nuvole. E tutti e due dentro un libro (Robert Sabatier)

Delia Dattilo, artista-antropologa e scrittrice, ama le sfide ardue, e le supera sempre brillantemente, ogni volta attraverso soluzioni interessanti. Così è stato per Relics, il suo nuovo libro (Ferrari Editore, 2017 Pagg. 182), un viaggio on the road in Calabria, in equilibrio lungo il confine tra sogno e realtà, tra immagini e parole. Un documentario narrato in cui la l’arte diventa portatrice di cultura ma anche pretesto da cui partire per creare nuove interazioni e corrispondenze tra visualità e scrittura, alla ricerca di un messaggio a volte immaginifico, a volte concettuale. I mash-up, realizzati ad hoc per accompagnare il testo, esprimono un rapporto magico tra uomo e territorio, attraverso oggetti, sogni, figure, donne-sirena, pesci volanti, case di nuvole e stelle immortali: il tutto avvolto dalla forza del bianco e nero che rende eterea ogni forma. Sono onirici microcosmi catturati da uno sguardo contemporaneo affascinato dal passato. Uno sguardo appassionato che fruga nel ritmo celato o invisibile della memoria, della storia e del desiderio, giacché: “l’essenziale è invisibile agli occhi… Gli occhi sono ciechi. Bisogna cercare col cuore “.

di Francesca Londino

Tags from the story
,
Written By

ARTE.MODA.TENDENZE.CULTURA