杨纳 Yang Na

Hanno origine dal sogno… disposte come tante favole pop surreali…

Figure femminili provocatorie e fantastiche, fatte di toni accesi e contrastanti, emergono dagli sfondi per aprirsi a oscuri e persistenti incanti. Sono le creature immaginarie della pittrice e scultrice cinese 杨纳 Yang Na. Il suo fare artistico è frutto di  un rimuginio lento, laborioso, capace di mille meraviglie e di una valutazione intellettuale profonda che fa da preliminare non solo affettivo e mentale alla nascita dell’immagine. È una sorta di incubazione, di chiarezza progressiva tra le pieghe di una metamorfosi imperscrutabile dell’umano in animale o viceversa, chiamata dall’artista Hu’nimals. Momenti di un passaggio da uno stadio a un altro nel continuo, inquietante e ipnotico mutamento degli eventi. Racconti visivi che circoscrivono il magico percorso evoluzionistico di un regno animale che si fonde ai bi-sogni umani, per mostrarci però anche la rivalsa apparente dell’artificiale che diventa più verosimile del reale.

杨纳 Yang Na nasce in Cina, nell’immensa megalopoli di Chongqing, dove ha studiato pittura e conseguito un master in arte presso il Sichuan Fine Arts Institute. Vive e la lavora a Pechino ma le sue opere sono note al di là dei confini della Muraglia.

di Francesca Londino

Written By

ARTE.MODA.TENDENZE.CULTURA